NAGORNO-KARABAKH
Mostra l'articolo per intero...
 
Nagorno-Karabakh: ministero Difesa azero, nuova provocazione armena sulla linea del fronte (2)
Roma, 05 lug 2017 11:40 - (Agenzia Nova) - "L'Armenia sta conducendo attacchi sistematici, deliberati e mirati alla popolazione civile che comprende tra l'altro donne, bambini e anziani residenti nelle aree densamente popolate adiacenti alla linea del fronte", ha sottolineato Hikmat Hajiyev, aggiungendo che gli attacchi diretti e deliberati dell'Armenia contro la popolazione civile azerbaigiana e i beni civili costituiscono una grave violazione del diritto internazionale umanitario e dei diritti umani, in particolare le Convenzioni di Ginevra del 1949 e il suo protocollo aggiuntivo I, la Convenzione sui diritti del fanciullo e la Convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo e delle libertà fondamentali. Il rappresentante del ministero degli Esteri dell'Azerbaigian ha evidenziato che dopo la visita dei co-presidenti del gruppo Minsk dell'Osce nella regione, quando i Co-Presidenti e le organizzazioni internazionali hanno invitato ad un cambiamento dello status quo di occupazione tramite negoziati sostanziali e seri, l'Armenia si è avvalsa di provocazioni basse e disoneste che mirano all'uccisione deliberata e mirata dei civili, compresi bambini. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI