TERRORISMO
 
Terrorismo: Stefania Craxi, servono leader forti per vincere guerra al terrore
Roma, 13 giu 2017 18:58 - (Agenzia Nova) - Servono leader forti per vincere la guerra contro il terrorismo che proietta insicurezza in tutto l'Occidente. Lo ha detto oggi a Roma Stefania Craxi alla presentazione del libro “Campo di battaglia: come possiamo vincere la guerra globale contro il radicalismo islamico e i suoi alleati” scritto dal generale Michael T. Flynn, consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Usa Donald Trump dal 22 gennaio 2017 al 13 febbraio 2017, dimessosi dal ruolo in seguito a controversie su contatti avuti con l'ambasciatore russo a Washington, Sergej Kislyak, e da Michael Arthur Ledeen, storico e giornalista statunitense. "Gli autori del libro identificano il nemico: non solo lo Stato islamico, ma tutto il network del terrore. Estremismi figli di un'ideologia totalitaria che discende dalle due grandi ideologie nazista e comunista", aggiunge Craxi. "Sono due nazioni su cui si punta il dito: una è l'Iran, uno Stato canaglia, e l'altro è la Russia. Il libro individua delle precise strategie di contrasto al terrorismo, militari e non solo, per vincere questa guerra. Ma servono leader forti per fronteggiare questa minaccia", ha spiegato la Craxi. Presenti alla discussione, ospitata dalla Fondazione Craxi, anche Daniele Capezzone, deputato del gruppo misto Conservatori e riformisti e membro della commissione Finanze, l’ambasciatore Giampiero Massolo, presidente di Fincantieri, oltre all’autore statunitense Ledeen. (Asc)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..