TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Turchia: Corte elettorale ha pubblicato risultati ufficiali del referendum costituzionale
Ankara, 28 apr 2017 12:28 - (Agenzia Nova) - La Corte suprema elettorale turca (Ysk) ha pubblicato i risultati ufficiali del referendum costituzionale del 16 aprile, in base ai quali il 51,41 per cento dei votanti ha approvato la riforma che trasforma il paese in una repubblica presidenziale. Secondo i risultati ufficiali, il 48,59 per cento dei votanti ha bocciato il referendum. In tutto sono risultati validi 48.936.604 voti, con un'affluenza alle urne dell'85,43 per cento. La Corte elettorale ha anche spiegato le motivazioni della sua decisione di bocciare le istanze presentate da tre partiti dell'opposizione per annullare il voto. "In conformità con gli standard di una società democratica, il diritto dei cittadini a partecipare alle decisioni del governo attraverso il voto dovrebbe essere protetto da qualsiasi ostacolo. Per questa ragione, il diritto di voto dei cittadini deve essere tutelato nei casi in cui non violi la sicurezza della votazione", si legge nella nota della Ysk. Dieci degli undici membri dell'organismo elettorale hanno bocciato i ricorsi presenti dal Partito democratico dei popoli (filocurdo, Hdp), dal Partito repubblicano del popolo (Chp) e dal Partito patriottico (Vp) che avevano protestato contro la decisione di considerare valide anche schede non timbrate. Secondo la Ysk, gli errori fatti dai funzionari elettorali che non hanno timbrato alcune schede non possono inficiare il diritto di voto degli elettori. Nei giorni scorsi, dopo la bocciatura del ricorso, il Chp, principale partito dell'opposizione, ha presentato una nuova istanza presso il Consiglio di Stato per la sospensione dei risultati del referendum. Anche il Consiglio di Stato però ha respinto il ricorso ed ora il Chp intende rivolgersi alla Corte europea dei diritti umani. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI