SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: candidato presidenza francese Macron, "Non è il momento di riconoscere uno Stato palestinese"
Parigi, 13 apr 2017 15:15 - (Agenzia Nova) - Il candidato alla presidenza francese, Emmanuel Macron ha detto che riconoscere uno Stato palestinese, in questa fase sarebbe inutile. La priorità, ha dichiarato il candidato indipendente francese nel corso di una visita alla comunità ebraica francese, è creare le condizioni che consentano il rilancio di un processo di pace. Alla domanda se il partito militante libanese Hezbollah potrebbe essere ritenuto un alleato, data la comune ostilità ai terroristi dello Stato islamico, il candidato francese ha risposto negativamente. Macron si è anche espresso con chiarezza in merito alle relazioni con Israele e i palestinesi: “La mia posizione è chiara: siamo amici dello Stato di Israele e partner della sicurezza israeliana. (…) Al contempo, sin dall’inizio la Francia ha sempre lavorato per il riconoscimento di due Stati (in Palestina). In questo contesto, vorrei compiere progressi nel riconoscimento di due Stati e negli sforzi di pacificazione regionali”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI