IRAQ
 
Iraq: operazioni militari contro lo Stato islamico, forze di sicurezza avanzano a Mosul e dintorni
Baghdad, 30 mar 2017 19:59 - (Agenzia Nova) - Le forze di sicurezza irachene hanno liberato oggi il villaggio e la stazione ferroviaria di Sabouniya, a ovest di dell’area di Badush, nei pressi di Mosul, ultima roccaforte dello Stato islamico (Is) in Iraq. Lo ha reso noto il generale Abdul Amir Rashid, comandante delle operazioni militari nel governatorato settentrionale di Ninive: “Le forze irachene della nona divisione corazzata hanno liberato il villaggio di Sabouniya e la stazione ferroviaria a ovest di Badush, issando la bandiera irachena sugli edifici. L'unità è riuscita a infliggere al nemico perdite umane e materiali". Il Comando delle operazione congiunte, inoltre, ha annunciato che le forze della polizia federale e le unità antiterrorismo hanno liberato il quartiere Qazibban nella parte occidentale di Mosul, a ovest del fiume Tigri che divide in due la città. Sette civili hanno perso la vita oggi nel lancio di razzi contro un mercato a Mosul est, nei quartieri liberati dal giogo dello Stato islamico. A dirlo è stato il colonnello Khaled al Jawari, del comando della polizia di Ninive, precisando che i terroristi hanno lanciato tre razzi Katyusha contro un mercato nel quartiere densamente popolato di al Zohour. Tra le vittime ci sarebbero anche cinque donne e due bambini. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI