TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Turchia: vicepremier Kurtulmus, potrebbero esserci servizi segreti stranieri dietro l'attentato di capodanno a Istanbul
Ankara, 05 gen 2017 09:55 - (Agenzia Nova) - Il vicepremier Numan Kurtulmus ha suggerito che ci possano essere "servizi segreti stranieri" dietro l'attentato di capodanno nella discoteca Reina di Istanbul in cui sono morte 39 persone. Secondo Kurtulmus la "professionalità" con cui è stata realizzata l'azione terroristica indica che l'autore della strage non può aver agito da solo. "Sembra una cosa da servizi segreti - ha detto Kurtulmus -. Stiamo verificando tutte queste cose". Il vicepremier turco ha aggiunto che il governo e gli organi deputati alla sicurezza stanno valutando quali misure aggiuntive possano essere prese contro il terrorismo. "Dato che sono sostenuti da organizzazioni con capacità d'intelligence - ha detto ancora Kurtulmus - possono condurre atti terroristici in modi che i vostri sistemi di sicurezza non possono nemmeno immaginare". (segue) (Tua)
 
 
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..