SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: violazioni del cessate il fuoco nel Nagorno-Karabakh

Mosca, 12 mag 2016 15:45 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri azero, Elmar Mammadyarov, ha informato il suo omologo tedesco e presidente in carica dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce), Frank-Walter Steinmeier, delle recenti attività dei militari armeni in prima linea nel Nagorno-Karabakh. Lo ha riferito il servizio stampa del ministero degli Esteri azero. Durante la conversazione, il ministro degli Esteri azero ancora una volta ha denunciato l'uso di armi pesanti contro la popolazione civile da parte armena. Mammadyarov ha espresso il parere che per risolvere il conflitto, "è necessario in primo luogo ritirarsi dai territori azeri occupati dalle truppe armene e iniziare un processo politico globale ed ha sottolineato l'importanza delle attività dell'Osce nel processo di risoluzione dei conflitti", si legge nel comunicato, nel quale si precisa che l'Armenia è stata invitata dalla comunità internazionale ad arretrare dalle aree occupate. "Il ministro Elmar Mammadyarov ha affermato che l'Armenia ignora gli inviti della comunità internazionale a cessare l'occupazione. Al contrario, essa ha intensificato gli attacchi contro i civili azerbaigiani lungo la linea di contatto e di recente ha palesemente violato le norme del diritto internazionale umanitario. Il ministro ha anche ricordato le recenti dichiarazioni provocatorie dell'Armenia", si legge nel comunicato. Dal canto suo il ministero della Repubblica de facto del Nagorno-Karabakh (Nkr) ha denunciato attraverso il proprio ufficio stampa del che nella notte tra l'11 e il 12 maggio la parte azera ha continuato a violare il cessate il fuoco. "A partire dalle 19:30 in data 11 maggio e nella notte del 12 maggio, il nemico ha violato l'accordo raggiunto tra le parti sul cessate il fuoco impiegando armi di piccolo calibro, lanciarazzi e mortai. L'11 maggio alle ore 20:00 circa sulla linea difensiva nella zona nord è stato ferito a morte un soldato dell'esercito armeno, da un tiro proveniente dal lato azero", ha comunicato il ministero, secondo quanto riferito dall'agenzia di stampa russa "Interfax". (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE