ROMANIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Romania: oltre due milioni di romeni vivono e lavorano nell'Europa occidentale

Bucarest, 21 dic 2015 13:58 - (Agenzia Nova) - Un cittadino romeno su nove, ovvero l'11 per cento della popolazione su 19,9 milioni - circa 2,2 milioni persone - è andato a lavorare nell'Europa occidentale. Lo riferisce il quotidiano di Bucarest "Ziarul financiar"che cita una ricerca effettuata tra i cittadini stranieri che vivono nell'Unione europea. La maggior parte dei cittadini romeni si sono trasferiti in Italia (1,1 milioni di persone), in Spagna (730 mila) e Germania (240 mila). Il resto dei romeni stanno lavorando in Grecia (40 mila), Portogallo (34 mila), Ungheria (31 mila) e Cipro (20 mila). Sul mercato locale, il salario medio mensile è di circa 400 euro netti, con importanti disparità tra le regioni. A Bucarest, per esempio, lo stipendio netto medio è del 40 per cento superiore alla media nazionale. Al contrario, regioni al confine con la Moldova o nella parte sud orientale dell'area sono ritardatarie in termini di investimenti e questo si riflette sul salario medio netto. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE