SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: l'Iraq "invita" la Russia a condurre raid aerei contro l'Is sul proprio territorio
 
 
Doha, 05 ott 2015 15:00 - (Agenzia Nova) - Il governo di Baghdad -riferisce l'emittente pan-araba “al Jazeera” - si è appellato alla Russia affinché conduca raid aerei contro le postazioni dei terroristi dello Stato islamico anche nel territorio iracheno. Il primo ministro iracheno, Haider al-Abadi, ha dichiarato ieri di appoggiare un’eventuale presenza militare russa sul territorio nazionale, che potrebbe concretizzarsi dopo il necessario coordinamento con le autorità irachene. Il premier ha specificato di avere già inviato una richiesta in tal senso a Mosca, sottolineando come tale sviluppo coincida con gli interessi nazionali dell'Iraq. Sempre ieri, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha rivolto un durissimo attacco alla Russia prima di recarsi in visita ufficiale a Parigi, definendo “inaccettabili” i bombardamenti contro le forze jihadiste condotti dalle forze aeree russe in Siria. Erdogan ha definito il presidente siriano Bashar al Assad un “perpetratore di terrorismo di Stato”, e ha dichiarato che “qualunque paese cooperi col regime siriano ne dovrà rispondere alla storia”.
Res

Speciale difesa: ministro russo Lavrov, Mosca rifornisce di armi i curdi iracheni
Mosca
La Russia sta rifornendo di armi i curdi iracheni per tramite del governo di Baghdad. Lo ha comunicato il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov durante una conferenza stampa tenuta la settimana scorsa, a margine dell’Assemblea Generale Onu. Lavrov ha sottolineato che la Russia “ha risposto alla richiesta di armi dei curdi dopo aver consultato il governo iracheno e aver ottenuto la sua autorizzazione”. Il ministro ha inoltre aggiunto che le autorità del Kudistan iracheno sono presenti, tramite i loro rappresentanti, nel nuovo Centro per il coordinamento d'intelligence realizzato a Baghdad dai governi di Russia, Iraq e Iran per coordinare la loro campagna militare contro lo Stato islamico. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..