LIBIA-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia-Italia: Sarraj riceve Lamorgese a Tripoli, focus su sicurezza e migranti

Tripoli, 16 lug 2020 13:45 - (Agenzia Nova) - La cooperazione tra Italia e Libia nel settore della sicurezza, con particolare riguardo alla lotta contro le migrazioni illegali, ma anche il ritorno della aziende italiane nel paese nordafricano, l'aiuto fornito dagli italiani nella rimozione delle mine e il blocco dei pozzi di petrolio: questi sono soltanto alcuni degli argomenti trattati oggi nei colloqui tra il capo del Consiglio presidenziale del Governo di accordo nazionale (Gna) della Libia, Fayez al Sarraj, e il ministro dell’Interno dell’Italia, Luciana Lamorgese, oggi in missione ufficiale a Tripoli. Durante l’incontro, si legge in un comunicato stampa diffuso dal Gna, “si è discusso degli ultimi sviluppi in Libia e di una serie di questioni comuni, la più importante delle quali è il dossier della cooperazione in materia di sicurezza, che comprende a sua volta lo sviluppo di capacità, la lotta alle migrazioni illegali, alla tratta di esseri umani e al contrabbando”. Nei colloqui si è altresì discusso "dei passi preliminari per il ritorno delle aziende italiane in Libia, nonché del continuo contributo dell'Italia nel processo di bonifica delle mine a sud di Tripoli", spiega ancora il Gna in una nota. L'incontro ha toccato anche la questione della chiusura dei terminal petroliferi e "la necessità che riprenda la produzione di petrolio, che rappresenta la ricchezza dei libici e la fonte di reddito". (segue) (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE