CROAZIA

 
 
 

Croazia: premier Plenkovic sottolinea risultati "storici" da presidenza Consiglio Ue

Zagabria, 01 lug 2020 11:19 - (Agenzia Nova) - Durante i sei mesi in cui ha detenuto la presidenza del Consiglio dell'Unione Europea, la Croazia ha mostrato capacità di leadership e ha raggiunto il massimo realisticamente possibile in circostanze mai registrate prima, di fronte alla pandemia di Covid-19. Lo ha affermato il premier croato Andrej Plenkovic in un'intervista con l'agenzia di stampa "Hina". Il capo del governo di Zagabria ha ricordato come il paese si sia preparato a lungo per la sua prima presidenza del Consiglio dell'Ue, conclusasi ieri. "Lo slogan della nostra presidenza è stato 'Un'Europa forte in un mondo pieno di sfide', ma nessuno avrebbe potuto immaginare le così grandi sfide che abbiamo dovuto affrontare e una pandemia che non si è mai vista negli ultimi 100 anni. Abbiamo dovuto rapidamente spostare l'attenzione dai temi prioritari della nostra presidenza alla priorità più importante: la sicurezza dei cittadini europei", ha rilevato Plenkovic. Allo stesso tempo, Zagabria è stata colpita da un terremoto di 5,5 gradi della scala Richter a marzo.

"Nemmeno gli Stati membri più esperti e più anziani ricordano che ogni presidenza ha avuto luogo in tali condizioni e in tale modo. Questo è il motivo per cui gli elogi che riceviamo da tutti gli Stati membri sono molto più che attestati di cortesia, ma significano un sincero riconoscimento per l'enorme sforzo che abbiamo fatto e i risultati che abbiamo raggiunto. Nonostante le circostanze senza precedenti, abbiamo raggiunto molti degli obiettivi che ci siamo prefissati e la Croazia ha una posizione e una reputazione sulla scena europea e internazionale che non ha mai avuto prima", ha aggiunto il premier. "Possiamo essere orgogliosi che nel contesto europeo, la storia della Croazia sia la storia del successo di un paese che tre decenni fa ha combattuto per la sua indipendenza e democrazia, e ora presiede un'Unione di mezzo miliardo di abitanti. A livello europeo, abbiamo mostrato leadership e iniziativa sugli argomenti più complessi. Il nostro compito principale era coordinare una risposta comune alla crisi causata dal Covid-19", ha ricordato Plenkovic.

Il premier croato ha altresì sottolineato il delicato ruolo di Zagabria nel condurre i negoziati sugli aiuti economici e per il Fondo di ripresa in seno al Consiglio Ue, oltre ai risultati ottenuti in tale prospettiva. Nella giornata di ieri, il presidente del Parlamento europeo David Sassoli ha ringraziato Plenkovic per il "ruolo importante" di Zagabria nel semestre di presidenza Ue che si conclude. "Insieme a Ursula von der Leyen abbiamo riconosciuto l'eccellente lavoro della Croazia, che ha permesso la decisione del Consiglio Ue di avviare la conferenza sul futuro dell'Europa", ha scritto Sassoli sul proprio profilo Twitter. (Zac)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE