CILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cile: dipartimento statistica ministero Salute, quasi 9 mila vittime di Covid (3)

Santiago del Cile, 29 giu 12:55 - (Agenzia Nova) - Il presidente Sebastian Pinera ha promulgato il 18 giugno un progetto di legge approvato dal parlamento che punisce con il carcere i cittadini che non rispettino la quarantena domiciliare come misura per contrastare la diffusione della pandemia del nuovo coronavirus. L'iniziativa prende atto dello scarso rispetto delle misure restrittive della circolazione riscontrato principalmente tra la popolazione dell'area metropolitana della città di Santiago. Le modifiche al Codice penale prevedono tre diverse infrazioni sanzionabili con prigione, con una pena massima fino a 5 anni di carcere per le persone con Covid-19 che si trovino in luoghi pubblici. Punibile con prigione anche la semplice infrazione alle regole della quarantena da parte di persone non infette. Le critiche sulla gestione della prima fase dell'emergenza umanitaria hanno portato il 13 giugno anche alle dimissioni del ministro della Sanità Jaime Manalich, sostituito da Enrique Paris. In tale contesto è stato inoltre rinviato a ottobre il referendum sulla riforma della Costituzione preparato in risposta alle proteste sociali di inizio anno. (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE