BURUNDI

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Burundi: Ua e Onu, garantire contesto civile per elezioni generali "libere" e "credibili"

New York, 18 mag 10:08 - (Agenzia Nova) - La Commissione dell'Unione africana (Ua) ed il Segretariato delle Nazioni Unite (Onu) hanno espresso preoccupazione per il contesto di intimidazione e violenza che caratterizza il clima politico in Burundi in vista delle elezioni generali di martedì, 20 maggio, in particolare dopo le notizie di violenti scontri fra le parti avvenuti la scorsa settimana. In un comunicato congiunto, i due organismi chiedono alle autorità di Gitega di fornire un ambiente sicuro "che consenta ai cittadini del Burundi di esercitare i loro diritti politici e civili in termini di tolleranza, pace e reciproca accettazione". Le due organizzazioni incoraggiano "tutte le entità coinvolte" nell'organizzazione delle elezioni del 20 maggio 2020, le forze di difesa e di sicurezza e i media di proprietà statale a "contribuire pienamente a preservare un ambiente stabile e pacifico", definito come un essenziale "prerequisito" per lo svolgimento di elezioni "libere, inclusive, eque, trasparenti e credibili" in Burundi. Come invito al dialogo ed all'astensione da ogni atto di violenza o incitamento all'odio, Ua e Onu chiedono a tutti i partiti politici di "rispettare rigorosamente il codice di condotta firmato il 23 dicembre 2019". Invitano infine le autorità di Gitega a mettere in atto le misure preventive legate all'emergenza sanitaria di Covid-19. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE