SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Siria, ministero degli Esteri, rifiutiamo la presenza turca sul territorio nazionale
 
 
Damasco, 12 feb 15:00 - (Agenzia Nova) - Il ministero degli Esteri siriano ha ribadito il proprio deciso rifiuto a qualsivoglia presenza turca sul territorio nazionale. Lo riferisce l'agenzia stampa governativa siriana "Sana", citando fonti ufficiali interne al dicastero. Quest'ultimo ha ribadito che la rinnovata "aggressione turca" alla sovranità e all'integrità territoriale della Siria nei governatorati di Idlib e Aleppo non riuscirà a "resuscitare" le organizzazioni terroristiche nell'area. Damasco" continuerà la lotta contro il terrorismo fino alla riconquista di tutti i territori", si legge ancora sulla "Sana". Secondo le fonti suddette, qualsivoglia presenza turca sul territorio siriano costituisce una violazione del diritto internazionale e una palese aggressione e il governo di Damasco chiede alla comunità internazionale di adottare i provvedimenti necessari a fermare l'atteggiamento ostile di Ankara e il suo sostegno al terrorismo in Siria e Libia. Le dichiarazioni del ministero degli Esteri siriano arrivano in un contesto di aumentata tensione tra Damasco e Ankara a causa dell'offensiva condotta dalla prima con il supporto dell'alleato russo contro gruppi jihadisti e le forze dell'opposizione appoggiate dalla Turchia. (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..