UNGHERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Ungheria: ministro Esteri contro il Global compact for migration
 
 
Budapest, 20 dic 2019 10:53 - (Agenzia Nova) - L'Ungheria e altri paesi con posizioni analoghe, come la Polonia, stanno lavorando per assicurare che il Global compact for migration delle Nazioni Unite non diventi punto di riferimento nel diritto internazionale. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri ungherese, Peter Szijjarto, rivolgendosi all'Assemblea generale Onu durante una sessione dedicata ai diritti umani. "Quello che abbiamo detto l'anno scorso, dopo che l'Ungheria, gli Stati Uniti, la Polonia, la Repubblica Ceca, Israele e il Brasile hanno rigettato il global compact, si è avverato", ha dichiarato Szijjarto, citato dall'agenzia di stampa "Mti". "Era già ovvio all'epoca che l'Onu, sostenuta dall'Ue, avrebbe tentato di implementare pezzo per pezzo quello che non è riuscita a implementare in una volta sola", ha proseguito il ministro. (segue) (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..