RUSSIA
 
Russia: portavoce Cremlino, ripristino pena di morte “non è attualmente in discussione”
 
 
Mosca, 12 ott 17:18 - (Agenzia Nova) - La possibilità di ripristinare la pena di morte in Russia “non è attualmente in discussione”. Lo ha detto oggi all’agenzia di stampa “Sputnik” il portavoce del Cremlino, Dmitrj Peskov, commentando il dibattito in atto in Russia sull’eventualità di introdurre la pena capitale per gli episodi di omicidio minorile. “Al momento questo problema non è stato discusso in alcun modo”, ha aggiunto Peskov. La questione è emersa dopo l'omicidio di una bambina di nove anni nella città russa meridionale di Saratov, trovata morta mercoledì scorso in un garage abbandonato. Il sospettato, un uomo di 35 anni, ha confessato l'omicidio e da quanto emerso finora dalle indagini ha nella sua fedina penale condanne per stupro, rapina e molestie sessuali. La Russia ha imposto una moratoria sulla pena di morte nel 1996. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..