COOPERAZIONE
 
Cooperazione: Conte, modelli neocolonialisti in Africa ancora imperanti, Italia sia leader nel superarli
 
 
Cernobbio, 12 ott 11:17 - (Agenzia Nova) - Bisogna superare i modelli neocolonialisti nei rapporti con il continente africano. Lo ha sostenuto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, intervenuto oggi al Forum internazionale dell'agricoltura e dell'alimentazione in corso a Cernobbio, sul lago di Como. "Ho viaggiato tanto già in Africa come presidente del Consiglio e ho dimostrato concretamente l'importanza che l'Italia e il governo italiano devono riservare al continente africano. Dobbiamo guardare all'Africa per un investimento crescente, non solo un investimento economico, ma anche politico e sociale. Dobbiamo - ha detto Conte - lavorare a un nuovo modello di cooperazione: l'Italia deve essere leader in questo, deve superare quella tradizionale dicotomia tra paesi donatori del Nord e beneficiari del Sud del mondo, deve superare quei modelli neocolonialisti che non sono del secolo scorso, ma ancora per buona parte imperanti. Dobbiamo lavorare a un partnerariato tra pari". "L'Italia - ha aggiunto - ha nel suo Dna un approccio rispettoso e inclusivo che guardi alle reciproche possibilità. L'Italia deve rifuggire dall'atteggiamento predatorio e lavorare a una politica estera che, uscendo dai retaggi del passato, guardi all'Africa come a una terra di opportunità e di responsabilità per entrambe le parti". "Di questo approccio l'Italia si è fatta già interprete. Stiamo lavorando in questa direzione e porteremo e stiamo portando questa sensibilità anche in Unione Europea. E dovremo lavorare insieme perché si affermi a tutto tondo, non sia declamata solo in termini di principi e poi nei fatti ci siano atteggiamenti non conseguenti. Dobbiamo costringere tutti i paesi a conformarsi a questo modello di cooperazione", ha concluso Conte. (Rem)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..