BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: Amazzonia, deforestazione cresciuta del 92 per cento nel 2019 rispetto al 2018 (3)
 
 
Brasilia, 12 ott 00:40 - (Agenzia Nova) - I dati raccolti tra il giorno 1 e il giorno 19 settembre dal sistema di monitoraggio satellitare mostrano che 1.173 chilometri quadrati di foresta evidenziano segni di devastazione. Lo scorso anno nello stesso periodo i segni della deforestazione erano evidenti su un'area di 739,4 chilometri quadrati. La media registrata nel periodo tra gli anni 2015 e 2018 è di 582 chilometri quadrati di area deforestata. Il dato della deforestazione del 2019 mostra una crescita allarmante della velocità di distruzione di foresta amazzonica. Dal primo luglio al 19 settembre sono stati distrutti 5.129 chilometri quadrati di foresta contro i 1.862 distrutti tra il 1 e il 30 settembre. La crescita è pari al 175 per cento in più. Lo stato brasiliano di Amazzonia ha registrato un numero di incendi superiore alla media del periodo anche nel mese di settembre 2019. Secondo quanto reso noto ieri, 30 settembre, dall'Istituto brasiliano di ricerca spaziale (Inpe) nello stato, tra il giorno 1 e il giorno 28 settembre, si sono registrati 2.913 roghi. A settembre del 2018 si erano registrati 2.682 roghi. Tuttavia negli altri otto stati brasiliani che ospitano parte della foresta pluviale amazzonica (Acre, Amapa, Maranhao, Mato Grosso, Para, Rondonia, Roraima e Tocantins) in settembre si è avuta un'inversione di una tendenza sul numero di incendi rispetto alla media del periodo. A livello nazionale comunque settembre 2019 ha registrato più focolai attivi rispetto a settembre 2018. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..