BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: vicepresidente Mourao, "Papa e Chiesa non sono nemici del governo brasiliano" (2)
 
 
Brasilia, 12 ott 00:08 - (Agenzia Nova) - Il vicepresidente ha tuttavia affermato che non esiste alcuna tensione tra il governo brasiliano e la Chiesa cattolica sulla questione ambientale. Mourao ha sostenuto che incontrerà alcuni segretari di Papa Francesco ai quali esporrà le misure adottate dal suo governo in difesa della regione amazzonica. "Il messaggio che voglio trasmettere è che l'Amazzonia brasiliana è brasiliana. È nostra responsabilità preservarla e proteggerla. Non vogliamo essere collocati come il governo della sega elettrica, sterminatore di indigeni, e violatore di diritti umani", ha affermato. Nel corso della conferenza stampa, ribadendo gli argomenti già presentati dal governo federale, Mourao ha sostenuto che "il 14 per cento del territorio del Brasile è considerato area di riserva indigena, una quantità rilevante rispetto a un numero non molto grande di indigeni. Le aree che sono indicate come riserve devono essere protette ha il 14 per cento del suo territorio terrestre indigeno, una quantità significativa. Il numero di indigeni non è così grande. Ciò che è delimitato deve essere protetto. Abbiamo avuto difficoltà a causa degli incidenti e dell'esplorazione illegale. Solo in un secondo momento decideremo se ci saranno nuove indicazioni di aree protette", ha affermato. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..