SIRIA
 
Siria: Stato islamico rivendica attentato a Qamishili
 
 
Damasco, 11 ott 19:45 - (Agenzia Nova) - Lo Stato Islamico ha rivendicato la responsabilità dell’attentato con autobomba avvenuto oggi nella città a maggioranza curda di Qamishli, nella Siria nord-orientale che ha ucciso almeno sei persone, tra cui civili. In una dichiarazione rilasciata su Telegram il gruppo jihadista ha annunciato che una cellula “ha fatto esplodere un'autobomba parcheggiata vicino a una posizione militare curda a Qamishli”. La versione fornita dallo Stato islamico contrasta con quella fornita dal Centro informazioni del Rojava su Twitter secondo cui sarebbero state due le autobomba fatte detonare nella città: una prima auto nera sarebbe esplosa con un timer, mentre un secondo veicolo sarebbe successivamente saltato in aria con a bordo un attentatore suicida di fronte al ristorante Omeri, uno dei più popolari in città. All’esterno del locale erano parcheggiate tre auto delle Forze siriane democratiche (Fds), l’alleanza militare a maggioranza curda contro cui la Turchia ha avvito lo scorso 9 ottobre l’offensiva “Fonte di pace”.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..