SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: Onu, 100 mila sfollati dall’inizio dell’operazione turca (2)
 
 
Roma, 11 ott 19:11 - (Agenzia Nova) - L’operazione è iniziata con una serie di raid aerei contro obiettivi legati alle milizie curdo-siriane e le relative infrastrutture, seguiti da un’offensiva sul terreno e da attacchi di artiglieria contro città nelle province di Hasakah e Raqqa. La risposta curda è stata affidata per lo più a razzi e colpi di mortaio contro città turche al di là del confine. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, gruppo di attivisti con sede a Londra ma con una fitta rete di fonti sul terreno, i raid aerei turchi hanno causato finora alla morte di almeno otto persone, tra le quali due cristiani. Dall’altra parte, le autorità di Ankara hanno dato notizia della morte di sei persone, tra le quali un bambino di dieci mesi, a causa dei colpi di mortaio e dei razzi lanciati delle forze curde contro le città turche di Akcakale, Nusaybin e Ceylanpinar. Le Nazioni Unite temono che gli scontri in corso possano acuire l’emergenza umanitaria nell’area e provocare lo sfollamento di almeno 300 mila persone. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..