UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Mattarella, solidarietà è “ragione sociale” dell’Unione (2)
 
 
Atene, 11 ott 18:08 - (Agenzia Nova) - La necessità di intensificare gli sforzi collettivi per difendere l'unificazione europea e l'integrazione sulla base di valori condivisi è il passaggio principale della dichiarazione adottata oggi ad Atene dei capi di Stato che hanno preso parte alla 15ma riunione del Gruppo Arraiolos. L'incontro è stato ospitato dal presidente della Repubblica ellenica Prokopios Pavlopoulos, con la partecipazione di altri 12 presidenti non esecutivi degli Stati membri dell’Unione europea. Hanno firmato il documento oltre a Pavlopoulos, il il presidente italiano Sergio Mattarella, il tedesco Frank-Walter Steinmeier, il portoghese Marcelo Rebelo de Sousa, il polacco Andrzej Duda, l’ungherese Janos Ader, il maltese George Vela, il lettone Egils Levits, lo sloveno Borut Pahor, l’estone Kersti Kaljulaid, il bulgaro Rumen Radev, il croato Kolinda Grabar-Kitarovic e l’irlandese Michael Higgins. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..