ETIOPIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Etiopia: Nobel per la pace al premier Ahmed, le sfide che attendono la nuova “speranza” del continente africano (14)
 
 
Addis Abeba, 11 ott 17:51 - (Agenzia Nova) - Ma è soprattutto con la storica “Dichiarazione di pace e amicizia” con l’Eritrea, firmata ad Asmara il 9 luglio 2018 con il presidente eritreo Isaias Afwerki, che il premier Ahmed si è guadagnato di diritto un posto di rilievo nella storia recente dell’Etiopia e del continente africano. La Dichiarazione - su cui hanno giocato un ruolo di rilievo le potenze del Golfo, Arabia Saudita in primis - prevede cinque “pilastri”: la fine dello stato di guerra fra i due paesi; la ripresa della cooperazione politica, economica, sociale, culturale e di sicurezza; la ripresa delle relazioni commerciali, economiche e diplomatiche; l’attuazione dell’accordo di Algeri sui confini; il reciproco impegno a lavorare per la pace regionale. Alla firma della dichiarazione hanno fatto seguito diverse visite bilaterali effettuate reciprocamente da Ahmed e Afwerki i quali hanno assistito nei mesi successivi alla cerimonia di riapertura delle rispettive ambasciate nei due paesi, oltre ad annunciare una serie di misure di attuazione dell’accordo di pace: fra questi, il ritiro delle rispettive truppe dal valico di confine di Bure; la riapertura del collegamento stradale Serha-Zalambesa; l’ampliamento dell’infrastruttura stradale che collega i due paesi; il ripristino dei voli diretti per Asmara da parte della compagnia di bandiera etiope Ethiopian Airlines. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..