ETIOPIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Etiopia: Nobel per la pace al premier Ahmed, le sfide che attendono la nuova “speranza” del continente africano (13)
 
 
Addis Abeba, 11 ott 17:51 - (Agenzia Nova) - Dopo la sua entrata in carica, nell’aprile 2018, il premier etiope ha fatto capire fin da subito di voler imprimere una svolta incisiva al paese avviando una serie di riforme che fino a pochi mesi prima sarebbero state impensabili, come dimostrano la scarcerazione di più di 6 mila prigionieri politici, tra cui il leader del partito di opposizione Congresso federalista oromo (Ofs) Merera Gudina e il segretario generale dello stesso partito, Bekele Gerba; la legge di amnistia nei confronti degli individui e delle organizzazioni indagati o condannati per tradimento, crimine contro l'ordine costituzionale e lotta armata; la rimozione dalla lista delle organizzazioni terroristiche di diversi gruppi di opposizione che vivevano in esilio all’estero, tra cui il movimento Ginbot 7, il Fronte di liberazione oromo (Olf) e il Fronte nazionale di liberazione dell’Ogaden (Onlf), i cui leader hanno fatto rientro nel paese accogliendo con favore l’avvento di Ahmed. Sul piano economico, il governo presieduto da Ahmed ha avviato un piano per la parziale liberalizzazione dell’economia. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..