CIPRO-TURCHIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cipro-Turchia: ministro Energia Lakkotrypis, “impegno scontato” di Eni in Zee cipriota
 
 
Nicosia, 11 ott 17:37 - (Agenzia Nova) - Il ministro dell’Energia cipriota, Yiorgos Lakkotrypis, ha dichiarato che rappresentanti di Eni a Nicosia gli hanno assicurato che l'impegno della compagnia nei confronti di Cipro è “scontato”. Le parole di Lakkotrypis arrivano, come riporta l’agenzia di stampa “Cyprus News Agency”, dopo che ieri l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, ha dichiarato che “se qualcuno si presenta con le navi da guerra io non faccio i pozzi. Non sono io che mi devo preoccupare. Non voglio certo fare scoppiare delle guerre per fare dei pozzi”. Il commento di Descalzi sull’invio da parte della Turchia della nave da perforazione Yavuz, attualmente nel blocco 7 della Zona economica esclusiva (Zee) cipriota, è stato fatto “tenendo presente la sicurezza del personale dell’azienda”, ha sottolineato Lakkotrypis. Secondo il ministro dell’Energia cipriota, l’Ad di Eni “stava rispondendo una domanda in merito ad una eventuale preoccupazione per l'escalation di provocazioni da parte turca nel Mediterraneo, e se si guarda alla sua risposta, dice che non è preoccupato". Lakkotrypis ha dichiarato che il programma energetico del governo di Nicosia va avanti secondo i piani anche in relazione ai contratti firmati per le concessioni ad Eni e alla francese Total per la ricerca di idrocarburi nelle acque nazionali. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..