DIFESA
 
Difesa: Serbia, presidente Comitato militare Ue Graziano con ministro Vulin
 
 
Belgrado, 11 ott 17:19 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Comitato militare dell'Unione europea, generale Claudio Graziano, è stato ricevuto oggi dal ministro della Difesa della Serbia Aleksandar Vulin a Belgrado. Secondo una nota del ministero serbo, il ministro Vulin ha dichiarato che per la Serbia è inaccettabile la formazione di un esercito del Kosovo e che la missione Nato Kfor è l'unico garante della sicurezza in Kosovo in linea con la Risoluzione 1244 delle Nazioni Unite. La Kfor, ha proseguito Vulin, è il soggetto maggiormente responsabile per il mantenimento della pace e sicurezza nonché l'unico partner delle Forze armate serbe nella tutela della linea amministrativa con il Kosovo. Vulin ha poi ricordato che obiettivo della politica estera della Serbia è l'adesione Ue assieme alla tutela della propria integrità territoriale e sovranità nazionale, oltre che alla cooperazione regionale. Vulin ha inoltre ricordato che la Serbia partecipa a tre missioni multinazionali e ad un'operazione multinazionale Ue con 21 appartenenti alle sue Forze armate e con l'impiego temporaneo di una squadra autonoma per la difesa delle navi. La Serbia, ha osservato Vulin, è pronta a continuare in tale impegno anche nei prossimi anni. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..