SIRIA
 
Siria: Mattarella, Ue rischia di rimanere “marginale” senza politica estera comune
 
 
Atene, 11 ott 16:48 - (Agenzia Nova) - L’Europa rischia di rimanere “marginale” per quanto riguarda la politica estera se non diventa un grande progetto unitario, come testimonia la crisi siriana. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante il suo intervento alla riunione del Gruppo Arraiolos ad Atene. Mattarella ha ricordato che già due anni gli “avvenimenti in Siria comportavano conseguenze molto gravi innanzitutto per siriani e in secondo luogo per Europa ma era priva di influenza sostanziale in quel teatro”. Per questo, ha evidenziato il capo dello Stato, “i protagonisti erano altri ma le conseguenze si scaricavano sull’Europa, oggi è ancora più così”. Secondo Mattarella, “è indispensabile rafforzare in maniera veloce e determinata la configurazione politica estera e di sicurezza comune”.
(Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..