KOSOVO
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo: missione Kfor, a Decani cerimonia per donazione "ponte degli italiani"
 
 
Roma, 11 ott 17:07 - (Agenzia Nova) - Si è svolta ieri alla presenza dell’ambasciatore d’Italia in Kosovo Piero Cristoforo Sardi e del comandante della missione in Kosovo, generale di divisione Lorenzo D’Addario, nonché, autorità religiose, civili e militari locali, la cerimonia per la donazione di un ponte Bailey da parte dell’Italia al comune di Deçan/Decani, uno dei quindici comuni che rientra nell’area di responsabilità del Regional Command West (RC-W), comando multinazionale a guida italiana. Lo riferisce un comunicato stampa. La donazione del ponte, ubicato nei pressi del monastero cristiano ortodosso di Visoki Decani, è stata suggellata dal taglio del nastro tricolore da parte del Comandante di RC-W, colonnello Daniele Pisani e del primo cittadino di Decan/Decani. La costruzione del ponte, che risale a giugno del 2015, è stata fortemente voluta dal generale Francesco Paolo Figliuolo, all’epoca, comandante delle forze Nato in Kosovo. Realizzata dalle unità del sesto Reggimento Genio Pionieri di Roma, in cooperazione con le forze di sicurezza locali, al fine di garantire una maggiore mobilità alle forze della Nato, impiegate nel controllo del monastero di Visoki Decani, del quale ancora oggi Kfor è il primo responsabile della sicurezza. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..