Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Africa sub-sahariana (5)
 
 
Roma, 11 ott 17:00 - (Agenzia Nova) - Etiopia: premier Ahmed su Nobel per la pace, “un premio per l'Africa” - Il premier etiope Abiy Ahmed si è detto “onorato” di aver ricevuto il premio Nobel per la pace, sostenendo che si tratti di un premio assegnato “all'Etiopia e all'Africa”. “Sono stato così onorato ed emozionato di ricevere la notizia. È un premio assegnato all'Africa, all'Etiopia, e posso immaginare come il resto dei leader africani lo prenderà positivamente per lavorare sul processo di costruzione della pace nel nostro continente”, ha detto Ahmed in una dichiarazione telefonica diffusa dal Comitato norvegese per il Nobel su YouTube. Ahmed è il dodicesimo africano a vincere il Nobel per la pace dopo Albert John Lutuli, politico e attivista sudafricano fautore della non-violenza; Anwar al Sadat, presidente dell’Egitto dal 1970 al 1981; Desmond Tutu, attivista sudafricano contro l'apartheid; Frederik de Klerk, presidente del Sudafrica dal 1989 al 1994; Nelson Mandela, presidente del Sudafrica dal 1994 al 1999; Kofi Annan, segretario generale delle Nazioni Unite dal 1997 al 2006; l’attivista keniota Wangari Maathai; Mohamed El Baradei, direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Aiea) dal 1997 al 2009; Ellen Johnson Sirleaf, presidente della Liberia dal 2006 al 2018; il Quartetto per il dialogo nazionale della Tunisia; Denis Mukwege, medico e attivista congolese.
Res (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..