SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: India, estremismo di sinistra, 833 episodi e 240 vittime nel 2018
 
 
Nuova Delhi, 11 ott 16:00 - (Agenzia Nova) - Gli incidenti violenti legati all’estremismo di sinistra in India sono diminuiti l’anno scorso. È quanto emerge dall’ultimo rapporto annuale pubblicato dal ministero dell’Interno. Nel 2018 sono stati registrati 833 episodi, con 240 vittime, contro i 903 episodi e le 263 vittime del 2017. In calo anche le perdite per le forze di sicurezza, da 75 a 67, mentre è salito, da 136 a 225, il numero di estremisti uccisi. Gli Stati più colpiti dal fenomeno sono il Chhattisgarh, con 392 incidenti e 153 vittime nel 2018, e il Jharkhand, con 205 azioni di violenza e 43 morti. A seguire il Bihar, con 15 vittime in 59 episodi. Infine, sia l’Orissa che il Maharashtra hanno registrato 75 episodi e 12 vittime. I dati relativi al 2019 si fermano al 31 marzo e segnalano 175 episodi e 33 morti. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..