SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Serbia, segretario Osce Greminger, Belgrado resta partner attivo
 
 
Belgrado, 11 ott 15:00 - (Agenzia Nova) - La Serbia resta un "partner attivo" dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (Osce). Lo ha detto ieri il segretario generale, Thomas Greminger, in una conferenza stampa organizzata al termine di un incontro con il ministro degli Esteri serbo Ivica Dacic. Greminger ha sottolineato che il paese ha un ruolo importante nella promozione della cooperazione economica all'interno della regione, e ha auspicato un proseguimento dell'utilizzo delle risorse e dell'esperienza Osce per portare avanti le riforme interne. Il segretario generale ha infine detto di avere avuto un colloquio aperto con Dacic su diverse questioni come la Strategia nazionale per i media, il processo elettorale e gli emendamenti costituzionali per una maggiore indipendenza della magistratura. Il ministro Dacic, di contro, ha ribadito che la Serbia continuerà ad essere un partner affidabile dell'Osce e a sostenere gli sforzi dell'organizzazione nel raggiungimento di un consenso sulle questioni più significative. "Il sostegno degli esperti Osce alle nostre istituzioni e ai nostri organismi è cruciale per noi, ed in particolare nella stesura della Strategia sui media. Teniamo in alta considerazione anche la collaborazione con l'Osce per un miglioramento del processo elettorale", ha concluso Dacic. Nella giornata di mercoledì Greminger ha incontrato il presidente serbo Aleksandar Vucic e la premier Ana Brnabic. Al termine degli incontri Greminger ha dichiarato che a novembre verrà inviata a Belgrado una delegazione Osce incaricata di valutare quale tipo di missione potrebbe compiere il monitoraggio del processo elettorale nel paese. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..