SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Iran, petroliera Sabiti è in condizioni “stabili”
 
 
Teheran, 11 ott 14:45 - (Agenzia Nova) - L’equipaggio della petroliera Sabiti “è al sicuro” e la nave è “in condizioni stabili” nonostante sia stata colpita per due volte in meno di mezz'ora. Lo ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri iraniano, Seyyed Abbas Mousavi in una conferenza stampa. "Negli ultimi mesi abbiamo assistito ad altri atti di sabotaggio contro le petroliere iraniane nel Mar Rosso e sono in corso indagini sui loro autori", ha dichiarato Mousavi. "Tutte le responsabilità di questa azione, incluso l'inquinamento ambientale nella regione, ricadranno sugli autori di questa pericolosa avventura", ha aggiunto. Secondo l'amministratore delegato della National Iranian Tanker Company (Nitc), Nasrollah Sardashti, la fuoriuscita di petrolio, causata dalle esplosioni, è attualmente sotto controllo. Questa mattina due esplosioni sono avvenute a bordo della petroliera iraniana a circa 100 chilometri dal porto saudita di Gedda nel Mar Rosso. Secondo il governo iraniano le esplosioni sarebbero state provocate da due missili che hanno colpito la nave cisterna. La petroliera è di proprietà della compagnia iraniana National Iranian Oil Company (Nioc). Lo scoppio ha provocato una fuoriuscita di petrolio nel Mar Rosso, secondo le prime informazioni. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..