SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: La Camera (Dg Irena), necessario passare a idrogeno “verde”
 
 
Roma, 11 ott 14:00 - (Agenzia Nova) - E’ necessario passare all’idrogeno “verde” nel quadro della riduzione di CO2 perché oggi il 90 per cento viene prodotto da fonti fossili. Lo ha detto ieri Francesco La Camera, direttore generale di Irena (International Renewable Energy Agency), durante l’evento “The hydrogen challenge” in corso a Roma. “Le rinnovabili genereranno nuova efficienza e nel 2050 un sesto dell’elettricità sarà usato per produrre idrogeno”, ha spiegato. Secondo le stime, ha ricordato La Camera, “ci sarà un rapido decremento (dell’idrogeno prodotto dal fossile) grazie alle rinnovabili”. “La produzione di idrogeno verde implicherà un costo più basso rispetto all’idrogeno blu”, ha proseguito. Nel periodo di transizione verso la decarbonizzazione, “le rinnovabili sono la migliore misura”. "Il costo delle rinnovabili è sceso nel corso dell’ultimo anno e la loro capacità ha superato quella delle energie tradizionali, ha proseguito, affermando che “nel prossimo anno nella maggior dei paesi l’eolico onshore sarà la forma più competitiva per la produzione di energia”. Nel suo intervento, La Camera ha illustrato, infine, che le “rinnovabili sono vantaggiose anche per la società. Nel periodo di transizione non stiamo perdendo posti di lavoro”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..