SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: Ue, situazione nel paese al centro del Consiglio Esteri di lunedì (2)
 
 
Bruxelles , 11 ott 13:19 - (Agenzia Nova) - L'Ue ha inoltre affermato che un'azione unilaterale da parte della Turchia minaccia i progressi compiuti dalla coalizione globale per sconfiggere Daesh, di cui la Turchia è membro. Inoltre, persistono il conflitto in Idlib e le ostilità in altre parti della Siria. In tale contesto, i ministri degli Esteri dovrebbero sottolineare l'urgente necessità di sviluppi positivi, in particolare affinché l'accesso umanitario non subisca ostacoli e ci sia il pieno rispetto del diritto internazionale umanitario, nonché il cessate il fuoco sia pieno e duraturo in tutta la Siria. L'Ue ha costantemente affermato che qualsiasi soluzione sostenibile al conflitto richiede una vera transizione politica in linea con la risoluzione 2254 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e il comunicato di Ginevra del 2012, negoziato dalle parti siriane nell'ambito del processo guidato dalle Nazioni Unite. Nella sua dichiarazione del 26 settembre 2019, l'Ue ha qualificato l'accordo annunciato sulla formazione di una commissione costituzionale come un chiaro passo avanti e l'Ue attende con impazienza la riunione inaugurale della commissione quanto prima possibile e seguirà da vicino gli sviluppi. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..