THAILANDIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Thailandia: capo Esercito denuncia cospirazione per “sollevazione in stile Hong Kong” (7)
 
 
Bangkok, 11 ott 12:54 - (Agenzia Nova) - Complicano ulteriormente la situazione indiscrezioni circolate con sempre maggiore insistenza, secondo cui la Corona stessa avrebbe ordinato a Prayuth di omettere l’ultima parte del giuramento. Il premier si trova dunque in una posizione delicatissima: ammettere il coinvolgimento del Palazzo reale rischierebbe di esporlo al reato di lesa maestà: la diffamazione di un membro della Corona è punto in Thailandia con 15 anni di reclusione. Insider politici affermano che il premier sia in attesa di un aiuto da parte della Corte costituzionale, formalmente indipendente. Alla vigilia del suo confronto con le opposizioni parlamentari, la scorsa settimana, la Corte si è però defilata, rifiutando di esprimersi in merito alla controversia del giuramento poiché riguarderebbe “un atto che riflette una ‘relazione specifica’ tra il gabinetto e il sovrano, ed è dunque considerata una questione politica legata a un atto di governo”. (Fim)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..