COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Nord: Kim Jong-un visita mausoleo nell’anniversario del Partito (7)
 
 
Pyongyang, 11 ott 12:07 - (Agenzia Nova) - Al netto dei tatticismi diplomatici di Pyongyang, decisa ad ottenere un allentamento della pressione sanzionatoria applicata a suo danno dagli Stati Uniti e dai loro alleati, l’amministrazione presidenziale statunitense pare effettivamente in difficoltà nel formulare un indirizzo coerente nei negoziati con il Nord. Il presidente Trump ha recentemente allontanato il suo consigliere per la sicurezza nazionale, John Bolton, “falco” neoconservatore che aveva apertamente ventilato il “modello libico” – vale a dire un cambio di regime – come via maestra per arrestare il programma nucleare nordcoreano, ponendo in forte imbarazzo l’amministrazione presidenziale di cui era parte. Nelle scorse settimane Trump ha anche ribadito a più riprese la propria fiducia personale nei confronti del leader nordcoreano, Kim Jong-un, e sminuito il reale pericolo dei test di missili balistici a corto raggio effettuati dal Nord. La definizioni di piani, proposte e tabelle di marcia formali, su cui intavolare un dialogo concreto con Pyongyang, è però effettivamente preclusa alla Casa Bianca dalla nuova, drammatica deflagrazione dello scontro tra l’amministrazione Trump e lo “Stato profondo” - la vasta burocrazia federale non eletta – che si era temporaneamente placato dopo lo “sgonfiamento” dello scandalo “Russiagate”. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..