COREA DEL NORD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Nord: Kim Jong-un visita mausoleo nell’anniversario del Partito (3)
 
 
Pyongyang, 11 ott 12:07 - (Agenzia Nova) - I colloqui intrapresi sabato a Stoccolma dalle delegazioni di lavoro di Stati Uniti e Corea del Nord, che avrebbero dovuto segnare il rilancio del processo di denuclearizzazione del Nord, si sono invece bruscamente interrotti con dure recriminazioni da parte di Pyongyang. A tale chiusura hanno contribuito i segnali provenienti da Washington, dove il presidente Usa – favorevole al dialogo col regime di Kim Jong-un – vede nuovamente intensificarsi lo scontro interno con i Democratici e l’establishment della sicurezza nazionale, artefici del caso Usa-Ucraina che rischia di portare alla messa in stato d’accusa dell’inquilino della Casa Bianca. Kim Myong-gil, capo della delegazione nordcoreana recatasi a Stoccolma lo scorso fine settimana, ha annunciato domenica che i negoziati “si sono interrotti”. Il funzionario ha imputato la nuova battuta d’arresto al fatto che gli Stati Uniti “si sono presentati al tavolo dei negoziati a mani vuote”, senza alcuna proposta concreta tesa ad una svolta per il rilancio del dialogo. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..