Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno - Africa sub-sahariana
 
 
Roma, 11 ott 12:00 - (Agenzia Nova) - Ruanda: rimpatriato secondo gruppo di 182 rifugiati dalla Libia - Un secondo gruppo di 182 rifugiati africani provenienti dalla Libia sono arrivati in Ruanda in base all’accordo firmato all’inizio di settembre tra il governo di Kigali, l'Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati (Unhcr) e l'Unione Africana. È quanto riferisce la stampa ruandese, secondo cui il gruppo è composto da 99 uomini, 24 donne e 59 minori. La maggior parte dei rifugiati (106) sono di nazionalità eritrea. Un primo gruppo di 66 rifugiati era stato rimpatriato lo scorso 26 settembre. In base all'accordo, il Ruanda accoglierà e garantirà protezione a rifugiati e richiedenti asilo evacuati dalla Libia, che saranno trasferiti nel paese su base volontaria. Un primo gruppo di 500 persone dovrebbe includere bambini e giovani particolarmente a rischio. Dopo l'arrivo in Ruanda delle persone evacuate, l'Unhcr continuerà a lavorare per trovare soluzioni alla loro situazione. I voli di evacuazione sono organizzati in collaborazione con le autorità ruandesi e libiche. L'Unione Africana fornirà assistenza alle evacuazioni, un supporto politico strategico comprensivo di formazione e coordinamento, e un aiuto per mobilitare le risorse. L'Unhcr fornirà i servizi di protezione e l'assistenza umanitaria necessaria, compresi cibo, acqua, alloggi, istruzione e cure mediche. L'agenzia Onu ribadisce inoltre il proprio appello alla comunità internazionale affinché vengano messe a disposizione le risorse necessarie all'implementazione dell'accordo. (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..