SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: Dakhlallah (Baath) a "La Stampa", sarà Assad a proteggere i curdi dai tank di Ankara (2)
 
 
Roma, 11 ott 10:10 - (Agenzia Nova) - Dakhlallah si esprime anche sulla decisione di Donald Trump. "Ci ha abituato al suo modo di fare politica estera, la posizione degli Usa è instabile e non segue una chiara strategia. Washington ha permesso prima all'Arabia Saudita e al Qatar di spendere in Siria 250 miliardi di dollari per finanziare organizzazioni terroristiche e distruggere il Paese, e ora permette ai turchi di fare i proprio comodi". "Erdogan - aggiunge - si è impegnato con Trump a esercitare pressioni su Damasco e sulle forze siriane. È il cambio tattico col quale punta a indebolire l'Iran, visto che l'asse con Riad sta dando segni di cedimento a causa delle pronunciate perdite registrate dai sauditi in Yemen. Ci auguriamo che l'Europa faccia sentire la sua voce, la Siria sta difendendo la propria autonomia e indipendenza nella regione, e sta difendendo il suo popolo come abbiamo difeso l'Occidente dal terrorismo". (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..