BENIN
Mostra l'articolo per intero...
 
Benin: presidente Talon inaugura lavori dialogo nazionale, “coinvolgere attori politici per uscire dalla crisi” (3)
 
 
Porto-Novo, 11 ott 09:56 - (Agenzia Nova) - La stessa Corte costituzionale del Benin aveva confermato la decisione della Cena di invalidare le candidature presentate dai partiti di opposizione per le elezioni legislative definendola “conforme” in quanto “non contraria alla Costituzione”. Le proteste sono aumentate in seguito alla proclamazione dei risultati provvisori del voto, in base a cui 83 seggi dell'Assemblea nazionale sono stati conquistati da l'Unione progressista (Up) e dal blocco repubblicano, due partiti vicini al presidente Patrice Talon. Un totale di 206 incidenti sono stati confermati dal presidente della Commissione elettorale (Cena), Emmanuel Tiando, con episodi di distruzione del materiale elettorale e scontri fra sostenitori di partiti di maggioranza e opposizione, o dell'opposizione con le forze dell'ordine. Una donna colpita da arma da fuoco è morta ed un uomo è stato ricoverato all'ospedale di Cotonou (Chu) dopo essere stato ferito alla schiena da un proiettile durante le proteste scoppiate dopo il voto del 28 aprile. Le elezioni hanno registrato un tasso di affluenza del 22,99 per cento, il dato più basso dal 1990, anno in cui il paese ha conquistato la democrazia. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..