SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: Di Stefano (M5s), l'Europa deve essere durissima con Erdogan
 
 
Roma, 11 ott 09:12 - (Agenzia Nova) - Il sottosegretario agli Affari esteri Manlio Di Stefano, in quota Movimento cinque stelle, intervenendo ai microfoni di Radio Cusano Campus, sull’offensiva dei turchi contro i curdi siriani e la minaccia di Erdogan all’Europa sui profughi, ha affermato: "Non amo i giri di parole e l’ipocrisia. L’Europa deve essere durissima in questo caso. Erdogan sa benissimo che grazie all’interesse diretto della Germania, l’Europa accordò 6 anni fa due tranche di quasi 6 miliardi di euro in tutto per tenersi i profughi. Noi criticammo quella mossa all’epoca perché significava mettersi sotto ricatto da soli. Adesso la Turchia dice di essere rimasta sola sui profughi e addirittura fa un’offensiva in maniera unilaterale in Siria. Noi abbiamo richiamato l’ambasciatore e - sottolinea - non finisce qui". Già lunedì, ha continuato il sottosegretario, "Di Maio sarà al Consiglio Ue e porterà sul tavolo la questione. Non è più una questione di interesse nazionale dell’Italia. La tematica deve essere portata a livello di Ue e di Nazioni Unite. E’ l’Ue che deve scegliere se fare un embargo delle armi, se mettere dazi economici". (segue) (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..