COREA DEL SUD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Sud: procuratori negano coinvolgimento procuratore capo in scandalo sessuale (3)
 
 
Seul, 11 ott 07:44 - (Agenzia Nova) - l’Ufficio del procuratore supremo della Repubblica di Corea è un’organizzazione prosecutoria formalmente dipendente dal ministero della Giustizia, ma che dispone del potere esclusivo di aprire e chiudere le indagini, e di formalizzare capi d’accusa. Dati i suoi vasti poteri, l’organizzazione, che funge anche da organo di rappresentanza nazionale dei procuratori, è talvolta paragonata al Federal Bureau of Investigation (Fbi) statunitense. Il dibattito in merito alla riduzione dei vasti poteri goduti dalla pubblica accusa in Corea del Sud è oggetto da tempo di dibattito politico; la scelta dei tempi da parte del presidente Moon lo ha però esposto a durissime critiche: il presidente socialdemocratico si è infatti insediato al governo dopo una serie di scandali giudiziari abbattutisi sul suo predecessore – la presidente Prak geun-hye – e su suoi avversari politici di primo piano, senza che l’attuale presidente avesse alcunché da eccepire in merito ai vasti poteri della pubblica accusa sudcoreane. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..