BRASILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Brasile: riserve indigene in Amazzonia registrano maggior numero di incendi dal 2011 (7)
 
 
Brasilia, 10 ott 23:31 - (Agenzia Nova) - Secondo gli scienziati della Fiocruz, l'aumento è stato significativo in circa 100 comuni della regione amazzonica colpiti dal fumo degli incendi. "I bambini sono più sensibili a fattori esterni, come l'inquinamento", ha detto uno degli autori della ricerca, Christovam Barcellos. "Il sistema immunitario dei bambini è ancora in via di sviluppo e per questo sono più esporti e sensibili alle allergie", ha affermato. I ricercatori hanno rilevato che che in alcuni municipi in particolare i ricoveri sono aumentati di cinque volte. E' era il caso di Santo Antonio do Tauá, Ourilandia do Norte e Bannach, nello stato di Pará, Santa Luzia d'Oeste, nello stato di Rondonia e Commodoro, nello stato di Mato Grosso. Inoltre, la ricerca ha mostrato gli stati dove maggiore si è registrata la morte di bambini per complicanze respiratoria. Pará, Rondonia, Maranhao e Mato Grosso sono emersi come i più vulnerabili a questo problema. Lo stato di Roraima ha registrato il maggiore aumento dei casi di morte infantile per complicanze respiratorie. Nel 2018 nello stato si erano registrate 1.427 morti con queste caratteristiche ogni 100.000 bambini. Quest'anno la cifra è stata di 2.398. I ricercatori hanno segnalato che vivere in una città a contatto con focolai di incendi può aumentare fino al 36 per cento il rischio di ospedalizzazione per problemi respiratori. Secondo la fondazione Fiocruz, l'ondata di incendi di quest'anno ha comportato un costo aggiuntivo di 1,5 milioni di real (330 mila euro) per il Sus. Lo studio sottolinea che le popolazioni indigene sono più vulnerabili a questo inquinamento dell'aria ma, tuttavia, riconosce che non è ancora possibile valutare l'incidenza della malattia in queste aree. (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..