UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Commissione, parere a Ungheria per mancata distribuzione cibo a confine con Serbia
 
 
Bruxelles, 10 ott 17:33 - (Agenzia Nova) - La Commissione europea ha deciso oggi di inviare un parere motivato all'Ungheria riguardo la mancata distribuzione di cibo alle persone detenute all’interno delle zone di transito in prossimità del confine con la Serbia. Lo ha annunciato l’esecutivo comunitario stesso, spiegando che le persone che si trovano in quelle aree sono in attesa di essere rimpatriate in un paese terzo a fronte della mancata accoglienza delle richieste d’asilo. Nello specifico, la Commissione ha ritenuto che la mancata distribuzione di generi alimentari in circostanze simili costituisca una violazione degli obblighi previsti nell’articolo 16 della direttiva sui rimpatri e nell’articolo 4 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Stando alle informazioni diffuse, la Commissione ha deciso di inviare un parere motivato alle autorità di Budapest a fronte della reazione insoddisfacente ad una lettera di costituzione in mora spedita all’Ungheria il 26 luglio di quest’anno. Nel parere, l’esecutivo comunitario invita le autorità di Budapest a conformarsi alle suddette norme entro un mese, altrimenti si dovranno rivolgere alla Corte di giustizia. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..