SIRIA
 
Siria: Egitto respinge “aggressione” turca nel nord del paese, rischio per tutta la regione
 
 
Il Cairo, 10 ott 16:41 - (Agenzia Nova) - L’Egitto “respinge l’aggressione della Turchia” nel nord della Siria. Lo ha annunciato oggi il presidente egiziano Abdel Fatah al Sisi accogliendo il re giordano Abdullah II in visita nel paese per la riunione straordinaria della Lega araba convocata d’urgenza dal Cairo per discutere dell’offensiva lanciata dalle Forze armate turche nel nord della Siria. Secondo quanto riferito in una nota dal portavoce presidenziale Bassam Radi, Al Sisi ha affermato che l’operazione condotta da Ankara e denominata “Fonte di pace” viola le norme del diritto internazionale e avrà “ripercussioni negative” sull’integrità della Siria, sulla sicurezza regione e anche sul percorso politico per porre fine a otto anni di guerra. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..