Esteri
Mostra l'articolo per intero...
 
I fatti del giorno – Europa orientale (3)
 
 
Roma, 10 ott 17:00 - (Agenzia Nova) - Ungheria: fonti stampa, Budapest si è inizialmente opposta a condanna Ue a offensiva turca - L'Ungheria avrebbe inizialmente bloccato la dichiarazione con la quale l'Unione europea ha condannato l'intervento militare turco nel nord-est della Siria. Lo sostengono il settimanale tedesco "Der Spiegel" e altri media. Secondo le fonti del periodico, l'Ungheria è l'unico Stato membro dell'Ue ad avere posto il veto sulla dichiarazione, cosa che è risultata in una sua adozione posticipata, pur sempre con il supporto tardivo di Budapest. Il ministro degli Esteri lussemburghese, Jean Asselborn, ha commentato l'accaduto dicendo che "non è possibile che un paese come l'Ungheria blocchi ripetutamente l'Ue", aggiungendo che se l'Europa non è nemmeno in grado "di elaborare un comunicato condiviso" è addirittura peggio che essere "un nano negli affari esteri, significa essere inesistenti". Il commissario europeo designato alla Politica di vicinato e ai negoziati per l'allargamento, l'ungherese Oliver Varhelyi, ha etichettato la notizia come "fake news". (segue) (Res)
TUTTE LE NOTIZIE SU..