LIBERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Liberia: polizia chiude sede emittente radio “Roots Fm” a Monrovia (2)
 
 
Monrovia, 10 ott 16:45 - (Agenzia Nova) - La scorsa settimana la stazione era stata bruscamente oscurata mentre lo stesso Costa stava conducendo una trasmissione in diretta sulle proteste di un gruppo di manifestanti che accusava il governo di voler impedire a Jestina Taylor, l’ex leader dell'ala femminile della Coalizione per il cambiamento democratico (Cdc, il partito al potere), di recarsi negli Stati Uniti per sottoporsi a cure mediche più approfondite dopo essere stata dimessa dallo stesso ospedale. La donna, che negli ultimi tempi ha assunto posizioni assai critiche nei confronti del partito di governo, era scomparsa per alcuni giorni e ha accusato in seguito di essere stata rapita, drogata, picchiata e violentata da uomini sconosciuti. Sul caso è intervenuto nei giorni scorsi il viceministro dell'Informazione per gli affari pubblici, Eugene Fahngon, il quale ha assicurato che il governo sta tutelando la Taylor e ha accusato Costa di essere il responsabile delle proteste, che a suo dire ostacolerebbero il corso della giustizia. Il viceministro ha quindi accusato i manifestanti di aver dato vita ad episodi di vandalismo, descrivendo le loro azioni come "criminali". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
TUTTE LE NOTIZIE SU..