GRECIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Grecia: Regling (Esm), processo per ridurre crediti in sofferenza sia rapida (2)
 
 
Atene, 10 ott 16:24 - (Agenzia Nova) - La Commissione europea ha reso noto oggi di aver riscontrato che i piani della Grecia di sostenere la riduzione dei crediti deteriorati (Npl) dalle sue banche non includono alcun elemento di aiuto di Stato. La Commissione ha riscontrato che il sistema di protezione patrimoniale (noto come "Hercules") prevede una compensazione per lo Stato greco a condizioni di mercato in cambio del rischio che esso comporta concedendo una garanzia su crediti deteriorati 'cartolarizzati'. Quando uno Stato membro interviene come farebbe un investitore privato e riceve una remunerazione per il rischio che un investitore privato accetterebbe, tale intervento non costituisce un aiuto di Stato. La Commissione è pertanto giunta alla conclusione che la misura greca non costituisce un aiuto di Stato ai sensi delle norme dell'Ue. (segue) (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..