TURISMO
Mostra l'articolo per intero...
 
Turismo: AdR, al Ttg di Rimini il mercato turistico cinese al centro del "sistema Roma" (2)
 
 
Roma, 10 ott 15:05 - (Agenzia Nova) - "Roma è il primo approdo per la Cina - afferma Carlo Cafarotti, assessore Sviluppo economico, Turismo e Lavoro di Roma Capitale - il biglietto da visita italiano sulla Via della Seta. Per questo la Capitale fa 'sistema' a tutti i livelli. Abbiamo messo a punto una dimensione dell’accoglienza strutturata proprio per chi viene a trovarci dal Paese del Dragone: indicazioni in lingua, promozione sul canale Wechat dedicato, corsi di formazione specifici per i nostri professionisti di settore e a breve segnaletica Qr Code sui principali siti di interesse. Non solo turismo ma anche sviluppo economico, in virtù - conclude l'assessore - delle sinergie sempre maggiori tra imprese e stratup". "Abbiamo programmi congiunti con Enit e con tutto il 'sistema Roma per la Cina' per rendere sempre più interessante la nostra attività - dichiara Fausto Palombelli, Chief commercial Officer di AdR-. Speriamo venga rinnovato a breve, in occasione dell'anno del turismo Italia-Cina 2020, il bilaterale aeronautico per aumentare i voli diretti per la Cina. Quest'anno infatti, il Leonardo da Vinci – annuncia Palombelli – supererà la soglia dei 900.000 passeggeri da e per la Greater China con dodici città direttamente collegate con l’aeroporto di Fiumicino, grazie a sette compagnie aeree, ma molte altre compagnie cinesi vorrebbero aprire nuove rotte su Roma. L’aeroporto della Capitale infatti, è la porta d'ingresso ideale del Paese, grazie ai collegamenti diretti con le principali città italiane e alle molte opportunità turistiche al Sud. Rivedo nel mercato cinese - conclude il Palombelli - l'evoluzione di quello Giapponese caratterizzato all'inizio da gruppi per poi evolvere in viaggi individuali alla scoperta di mete dove rivivere il lifestyle italiano". (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..