SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Siria, ministero turco, forze armate proseguono avanzata a est dell’Eufrate
 
 
Ankara, 10 ott 15:45 - (Agenzia Nova) - Le Forze armate turche si sono spinte più in profondità nel territorio siriano a est del fiume Eufrate il secondo giorno dell’offensiva contro le milizie curde Unità di protezione del popolo (Ypg). Lo ha annunciato in una nota su Twitter il ministero della Difesa turco, secondo cui durante la mattinata odierna sono state conquistati diversi obiettivi nella Siria nord-orientale. "I nostri eroici commando che prendono parte all'operazione Fonte di pace stanno continuando ad avanzare a est dell'Eufrate", ha affermato il ministero della Difesa pubblicando su Twitter un video che mostra i militari che sparano con fucili mitragliatori mentre avanzano in territorio siriano. Secondo fonti locali turche citate dall’agenzia di stampa “Anadolu” diversi razzi sono stati lanciati dalle postazioni nella città di confine di Akcakale verso Tel Abyad, in Siria. Le forze turche hanno inoltre bombardato obiettivi vicino a Ral al Ain. In totale l'esercito turco ha colpito 181 obiettivi della milizia curda con le sue forze aeree e con l'artiglieria dall'inizio dell'operazione nel nord-est della Siria, secondo dati del ministero della Difesa. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..